Corsa dello Scopetto 2018: una manifestazione sempre in crescita

Andare in basso

Corsa dello Scopetto 2018: una manifestazione sempre in crescita

Messaggio  Annibale Barca il Dom Mag 20, 2018 1:51 pm

Nonostante il primo caldo, abbiamo vissuto una bella giornata di sport e di amicizia in quel di Castelnuovo di Assisi. La Corsa dello Scopetto, ottimamente organizzata da Paolino Bracardi, in collaborazione con la Pro Loco e i "Ragazzi terribili" della Podistica Volumnia Sericap, continua a crescere nell'interesse del podismo umbro, visto l'alto numero di partecipanti, circa trecento comprendendo la non-competitiva, che ha caratterizzato l'edizione 2018. D'altro canto, occorre ricordare, la competizione può contare su una organizzazione molto accurata. I sette km del percorso sono segnalati con frazioni di 500 m, la qual cosa appare di grande aiuto nella distribuzione dello sforzo, soprattutto considerando l'insidia sempre presente del caldo.  Molto buono e ben gestito anche il rifornimento a metà gara,così come ottimamente presidiati sono state le varie deviazioni. Nella zona di partenza/arrivo era stato predisposto un punto massaggi gestito da alcuni professionisti. E, dulcis in fundo, alcune gentili Signore castelnovesi hanno servito un ricco e salutare ristoro finale. Per quanto riguarda il pacco gara, invece, la possibilità di scegliere tra il classico mix di prodotti alimentari e il tradizionale "scopetto", da cui prende il nome la manifestazione podistica, costituisce senz'altro un ulteriore elemento di gradevolezza.  Da segnalare, inoltre, il sempre impeccabile supporto  di Luca Uccellini, sempre molto professionale nel ruolo di speaker. 
  Infine, la gara era valida come seconda prova dell'interessante circuito della stessa Podistica Volumnia Sericap, giunto quest'anno alla terza edizione. Un circuito che, come ho già avuto modo di scrivere, consente una competizione intergenerazionale, in quanto è prevista una compensazione dei tempi in base alla categoria di appartenenza. Quest'anno poi, onde favorire la partecipazione, nell'ambito delle 5 rimanenti gare previste -dato che "Su e giu per l'isola" non si disputerà- per restare in classifica è possibile saltarne una, pur subendo una certa penalizzazione in termini cronometrici. 
   Nel concludere, non posso che augurare un sempre maggiore successo alle kermesse sportive organizzate dei citati "Ragazzi terribili" di Ponte San Giovanni, se non altro per il grande impegno che continuano a profondere nelle loro iniziative agonistiche.

                     Annibale Barca

Annibale Barca

Messaggi : 294
Data d'iscrizione : 16.03.11

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum