Atletica in Umbria
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.

choco cosa non è andato

Pagina 2 di 3 Precedente  1, 2, 3  Seguente

Andare in basso

choco cosa non è andato - Pagina 2 Empty Domanda

Messaggio  Giovanni C. de Perugia Lun Ott 27, 2014 9:56 pm

Vorrei sapere il motivo, ma senza ironia lo chiedo con tranquillità , per il quale gli "Organizzatori" hanno pensato di "organizzare" una Maratona a Perugia :
1) Per donare alla propria città un evento sportivo che mancava da molti anni ?
2) Per arricchire l'offerta turistica della nostra amata città ?
3) Per promuovere nella nostra amata Regione questo bellissimo sport ?
4) Per fare soldi ?

Giovanni C. de Perugia
Ospite


Torna in alto Andare in basso

choco cosa non è andato - Pagina 2 Empty risposta

Messaggio  esterrefatto Mar Ott 28, 2014 9:35 am

Dispiace che l'organizzazione sia quasi assente anche nel dopo-maratona, affidandosi per la risposta alla figlia su facebook...

esterrefatto
Ospite


Torna in alto Andare in basso

choco cosa non è andato - Pagina 2 Empty annuncio

Messaggio  informato Mar Ott 28, 2014 10:11 am

Qualcuno chiedeva informazioni per il futuro e tra pochi giorni la Podistica Corciano dovrebbe annunciare la data di apertura delle iscrizioni per la prossima edizione della Chocomarathon 2015. E' certo quindi che la matratona quindi si farà anche il prossimo anno.

informato
Ospite


Torna in alto Andare in basso

choco cosa non è andato - Pagina 2 Empty non sono io

Messaggio  giovanni c non de perugia Mar Ott 28, 2014 10:40 am

per coloro che mi conoscono e di cui sono (spero) amico:
quel giovanni c de perugia non sono io.
se io dovessi esprimere un mio parere terminerei con
Ciao Giovanni Ciccolella

giovanni c non de perugia
Ospite


Torna in alto Andare in basso

choco cosa non è andato - Pagina 2 Empty responsabilità

Messaggio  perugino Mar Ott 28, 2014 2:01 pm

Chiedo una cosa senza polemica. Da domenica in tutta Italia e si continua anche oggi, negli ambienti dove ci sono podisti, nel forum nazionali, si parla male della figuraccia di Perugia per la sua Maratona, in maniera denigrante in tutti i sensi. Ma ci sarà pure qualcuno che si assume le responsabilità di tutto questo, invece di pensare già alla prossima edizione?

perugino
Ospite


Torna in alto Andare in basso

choco cosa non è andato - Pagina 2 Empty eurochocolate

Messaggio  perugia24.net Mar Ott 28, 2014 2:35 pm

perugia24.net/curiosita/nonostante-la-figuraccia-della-chocomarathon-bilancio-certamente-assai-positivo-per-eurochocolate-6806

Bilancio comunque positivo per Eurochocolate...

perugia24.net
Ospite


Torna in alto Andare in basso

choco cosa non è andato - Pagina 2 Empty domani sera

Messaggio  Cidippino Mar Ott 28, 2014 4:44 pm

Domani sera intanto l'organizzazione della Podistica Corciano ringrazierà i volontari della Chocomarathon in una cena, mentre per i volontari del Cdp, che erano schierati lungo la strada e che si sono presi gli insulti dei podisti arrabbiati, solo una mail di ringraziamento per l'opera prestata da parte del presidente della società Daniele Falaschi.

Cidippino
Ospite


Torna in alto Andare in basso

choco cosa non è andato - Pagina 2 Empty Re: choco cosa non è andato

Messaggio  davvero ? Mar Ott 28, 2014 5:30 pm

Bingo ! Questo, "caro" cidippino ti dovrebbe far riflettere. Partita persa purtroppo, ma provaci lo stesso, qualche volta i miracoli accadono.

davvero ?
Ospite


Torna in alto Andare in basso

choco cosa non è andato - Pagina 2 Empty delusione

Messaggio  cdippino Mar Ott 28, 2014 5:54 pm

Bingo o non Bingo, la delusione è tanta.

cdippino
Ospite


Torna in alto Andare in basso

choco cosa non è andato - Pagina 2 Empty equilibrio

Messaggio  gian Mar Ott 28, 2014 6:27 pm

Per il bene di tutti, ma soprattutto del nostro tanto amato sport, credo sia il caso mettere la parola fine alle lamentele..................mi pare chiaro come siano andate le cose.....non continuate a sparare, e' troppo semplice e  scontato..........penso che, se si tratta di persone intelligenti, questa gara NON LA FARANNO PIU'.......ci penseranno altri, magari con l'aiuto di altre societa' umbre che hanno ottimamente organizzato le loro gare ( Foligno, Bettona, Brufa, Bastia, Lama ecc.....) e che, se interpellate, immagino siano disponibili a collaborare...............la frittata e ' stata fatta e pure cattiva......l'italia del podismo ci deride, l'umbria, perugia e le societa' organizzatrici hanno fatto una pessima figura difficile da spiegare tanto e' stata incredibile...............non resta che rialzarsi, con garbo, umilta' e riconoscenza.............tra qualche anno tutto sara' dimenticato.........ora andiamo a correre per le strade del mondo ed affolliamo le gare umbre per ridare slancio al podismo locale pieno zeppo di talenti ed amatori che hanno il diritto di essere trattati tali!!! buone corse!!!

gian
Ospite


Torna in alto Andare in basso

choco cosa non è andato - Pagina 2 Empty Re: choco cosa non è andato

Messaggio  Carlo T. Mar Ott 28, 2014 8:37 pm

Pienamente condivisibile quest'ultimo intervento. Tanto ormai inutile infierire. Un solo appunto a chi l'ha scritto. Per quale motivo non dici chi sei? Tanto per cominciare a dare il buon esempio.
Carlo Tortorella

Carlo T.
Ospite


Torna in alto Andare in basso

choco cosa non è andato - Pagina 2 Empty per anni

Messaggio  perugino Mer Ott 29, 2014 1:59 pm

Di questa Chocomarathon se ne parlerà per anni e rimarrà nella storia delle maratone in Italia, visto che critiche così unitarie da parte dei partecipanti ai responsabili dell'organizzazione non c'erano mai state per nessuna gara.

perugino
Ospite


Torna in alto Andare in basso

choco cosa non è andato - Pagina 2 Empty Andate avanti

Messaggio  Marco T Mer Ott 29, 2014 9:33 pm

Sono convinto che gli organizzatori, una volta sbollentita la rabbia e la delusione per l'accaduto, sapranno trarre grandi insegnamenti dagli errori commessi e metteranno in piedi una seconda edizione della chocomaraton perfetta e se il fisico mi assisterà vi parteciperò volentieri! Andate avanti...con umiltá e serenità andate avanti!

Marco Totoioli

Marco T

Messaggi : 15
Data d'iscrizione : 12.01.14

Torna in alto Andare in basso

choco cosa non è andato - Pagina 2 Empty maratona

Messaggio  perugino Gio Ott 30, 2014 12:50 pm

Partendo dalla premessa che ognuno organizza ciò che ritiene opportuno, però non tutto può essere consentito e non si può permettere che venga infangato il nome della città in questo modo. La maratona ha avuto il patrocinio di enti pubblici, contributi economici (e di personale) da parte di istituzioni (e quindi soldi che sono di tutti noi) e non si può permettere di infangare il nome di una città da parte di responsabili dell’organizzazione e responsabili tecnici che hanno fatto le cose in maniera superficiale, mettendo anche a rischio, cosa più grave, la salute dei partecipanti.

perugino
Ospite


Torna in alto Andare in basso

choco cosa non è andato - Pagina 2 Empty Re: choco cosa non è andato

Messaggio  è possibile Gio Ott 30, 2014 1:19 pm

Io invece farei la seconda edizione ma andrà fatto tutto ai massimi livelli per far di menticare l'edizione 0. Come quando una pessima pizzeria riapre e mette il cartello "nuova gestione".

Il mezzo ironman di Pescara del 2012 seconda edizione fu un disastro organizzativo (la prima edizione invece fu molto buona), bici rubate, ristori e pacchi gara ridicoli, disorganizzazione, etc. Tutti scontenti e inc...ati ovunque. Gli anni successivi ritornarono ai livelli del primo anno e si dimenticò il brutto accaduto.

Se Perugia e i perugini vogliono cancellare la brutta figura bisogna proseguire e non fare errori... magari con l'aiuto degli enti locali e di organizzatori collaudati, se non ci sono a perugia non vedo perchè chi ha già organizzato una buona gara a foligno, spoleto o addirittura terni non possa fare una maratona a perugia.

è possibile
Ospite


Torna in alto Andare in basso

choco cosa non è andato - Pagina 2 Empty vero

Messaggio  umbro Gio Ott 30, 2014 2:23 pm

In effetti il comitato organizzatore di quest'anno hanno confermato, pur avendoci messo probabilmente la buna volontà, di non avere le basi per poter organizzare una manifestazione del genere. Pensare ad una seconda edizione con persone nuove sia ai vertici ed anche al coordinamento tecnico potrebbe essere un'idea perseguibile.

umbro
Ospite


Torna in alto Andare in basso

choco cosa non è andato - Pagina 2 Empty 2° EDIZIONE ?

Messaggio  OSTINATI Gio Ott 30, 2014 3:07 pm

Scusate, ma non è che è scritto in nessuno statuto di una società podistica di dover per forza organizzare una maratona.
Il Umbria sono solo due o tre i percorsi pianeggianti e decenti dove poter fare una 42. 
1) Lago trasimeno 
2) Zona bastiolo assisano e media valle del tevere
3) Ferentillo Ternano
Il bello di perugia è e rimarrà il centro storico... mentre l'interland purtroppo fa schifo, quindi se fossi in voi punterei più su una crescita della grifonissima o gare muscolari simili, ma lasciate perdere la maratona vi prego, lasciate perdere. 
Se pensate di fare una seconda edizione passando tra capannoni ospedali centri commerciali vari e costeggiare la superstrada anche il prossimo anno, bè fate come vi pare ma vuol dire che siete proprio miopi...

OSTINATI
Ospite


Torna in alto Andare in basso

choco cosa non è andato - Pagina 2 Empty perseverare

Messaggio  diabolicum Gio Ott 30, 2014 3:14 pm

Concordo, la città non ha né i percorsi (l'unico si snoderebbe nella piana di Assisi), né le strade adatte (42 km in mezzo alle buche?), né, con rispetto parlando, le capacità umane per organizzare una maratona che si rispetti. Spero che, almeno il prossimo anno, si faccia una pausa di riflessione, magari andando in giro a vedere e imparare da chi è più bravo.
Spero anche che i politici locali, se mai l'hanno fatto, non contribuiscano con soldi pubblici a manifestazioni che recano solo danno di immagine alla città e alla regione.
Saluti

diabolicum
Ospite


Torna in alto Andare in basso

choco cosa non è andato - Pagina 2 Empty Re: choco cosa non è andato

Messaggio  Pierluca P Gio Ott 30, 2014 5:37 pm

OSTINATI ha scritto:Scusate, ma non è che è scritto in nessuno statuto di una società podistica di dover per forza organizzare una maratona.
Il Umbria sono solo due o tre i percorsi pianeggianti e decenti dove poter fare una 42. 
1) Lago trasimeno 
2) Zona bastiolo assisano e media valle del tevere
3) Ferentillo Ternano
Il bello di perugia è e rimarrà il centro storico... mentre l'interland purtroppo fa schifo, quindi se fossi in voi punterei più su una crescita della grifonissima o gare muscolari simili, ma lasciate perdere la maratona vi prego, lasciate perdere. 
Se pensate di fare una seconda edizione passando tra capannoni ospedali centri commerciali vari e costeggiare la superstrada anche il prossimo anno, bè fate come vi pare ma vuol dire che siete proprio miopi...


Il problema di quest'anno non è stata l'altimetria del percorso, che era ben nota da tempo... i problemi sono stati il traffico impazzito in ogni dove (da Ponte della Pietra in poi) e la generale disorganizzazione (ristori, spugnaggi, village e quant'altro...).  Non è detto che un percorso di una maratona debba essere per forza piatto come una tavola. Esistono manifestazioni su 42 km con altimetria complessa (Collemarathon o la recentissima Maratona dell'Acqua sul Lago di Iseo) organizzate da Dio e proprio per questo ogni anno aumentano notevolmente il numero dei partecipanti. O senza andare troppo lontano pensiamo alla Strasimeno, ultramaratona con 5 e dico CINQUE traguardi diversi, distanti decine di km l'uno dall'altro, organizzata tutti gli anni da una piccola società di Castiglione del Lago e dove in 15 edizioni non c'è mai stato un problema.... Per cui il problema non è il percorso ma casomai il modo di fare e di gestire l'evento.... Un'altra cosa: quella di domenica non è stata la prima maratona di Perugia in assoluto, negli anni 80 ce ne era una che si svolgeva nei Ponti, magari non si autodefiniva "internazionale" e non sbandierava premi in denaro, ma c'era e (mi dicono) non creava problemi né a chi partecipava né a chi abitava lungo il percorso.... Qualcuno ora parla di Assisi, mi pare di aver letto proprio qua dentro del progetto di rendere la Perugia-Assisi una maratona intera da fare in primavera... evidentemente non se ne è fatto nulla perché sono già aperte le iscrizioni per la seconda edizione che sarà sempre a Gennaio e sempre sulla mezza...

Pierluca P

Messaggi : 49
Data d'iscrizione : 04.08.13

Torna in alto Andare in basso

choco cosa non è andato - Pagina 2 Empty clima nel cdp

Messaggio  cdp Gio Ott 30, 2014 6:29 pm

Buona sera a tutti,
in qualità di Presidente del Consiglio Direttivo del Circolo Dipendenti Perugina T&RB Group – Area Sistema intendo ringraziare di tutto cuore ogni singolo tesserato che si è speso con la consueta passione nella collaborazione della 1° Chocomarathon svoltasi ieri mattina nelle strade del capoluogo.
Tralasciando quei formalismi ai quali potrei essere obbligato per la carica che ricopro, vi parlo con la sincerità che spero mi venga riconosciuta e che comunque mi auguro riuscirò a dimostrare nel tempo.
So benissimo quale impegno abbia richiesto l’assistenza per una manifestazione come quella  che si è appena svolta e sono orgoglioso di rappresentare un così nutrito e volenteroso gruppo di persone che si è messo sulla strada per agevolare al meglio la partecipazione dei podisti provenienti da più parti di Italia per gareggiare nella maratona del nostro capoluogo.
Un plauso caloroso anche a tutti i nostri tesserati che hanno corso riportando in taluni casi risultati di primissimo piano, come la classifica attesta senza timore di smentita, ben sapendo che la soddisfazione che ognuno di loro ha provato nel tagliare il traguardo è stata la stessa, che si tratti del primo così come dell’ultimo arrivato!     
Detto questo, che considero di primaria importanza, purtroppo ci sono anche le dolenti note.
Sono affranto per tutti gli insulti che sono pressoché certo avrete ricevuto durante il transito dei concorrenti!
L’organizzazione ha palesato lacune che definire palesi può essere considerato un semplice eufemismo e, malauguratamente, nel pool di società che si è messo in primo piano il nostro nome è quello che viene identificato come il principale; quindi, inevitabilmente, siamo di nuovo finiti al centro dell’attenzione.
A breve (molto breve) dovremo nostro malgrado pubblicare le scuse a nome della nostra squadra per tutto ciò che è andato storto.
Dico nostro malgrado perché le responsabilità NON sono affatto tutte riconducibili alla nostra squadra; le colpe, per onore di verità, dovrebbero ricadere su quelle figure che non hanno lavorato in sinergia portando avanti soltanto singole istanze, fregandosene dei consigli dei più esperti  e causando un danno di immagine difficilmente riparabile, danno che per la maggior parte pagheremo noi.
Evidenziare questi punti sarà compito arduo per non essere tacciati di “Schettinismo”, come letto in uno dei post pubblicati (come sempre in forma anonima) nel forum del sito Atletica in Umbria ma ci applicheremo per mantenere comunque la nostra dignità già di per sé minata da mesi di discussioni interne maldestramente sbandierate da noi stessi in questo ultimo periodo. 
Da questi errori dovremo ripartire per ricostruire e ricostruirci ma, vi anticipo fin da ora che, come già accennato in precedenza, è mia ferma intenzione evitare quelle situazioni in cui il nostro nome possa essere affiancato a personaggi che gravitano intorno al podismo ma che ben poco interesse nutrono per lo stesso.
Ribadisco quanto di positivo ho detto, pensandolo in maniera granitica, su ognuno di voi e sul lavoro da voi  prestato e vi saluto.

cdp
Ospite


Torna in alto Andare in basso

choco cosa non è andato - Pagina 2 Empty Re: choco cosa non è andato

Messaggio  Carlo T Gio Ott 30, 2014 6:43 pm

Io non ricordo una maratona ai Ponti negli anni ottanta, ma ricordo, anche per avervi partecipato più volte, la Settimana Verde, grande manifestazione podistica che si svolgeva in settembre lungo le strade dell'Umbria. Grande organizzazione della Libertas e grande partecipazione di atleti da ogni parte del paese. Ma me la fanno ricordare, cosa importante, le tante persone che ho incontrato girando per le gare fuori regione; me lo ricordavano  Poli e Pizzolato con i quali ho avuto modo di parlare ultimamente, che parteciparono negli anni in cui venivano a correre al "Giro" per preparare le maratone di New York che li videro vincitori e che non riescono ancora a dimenticare la bellezza dei nostri posti.
Mi chiedo se sia valsa la pena utilizzare, anzi sprecare, tante risorse umane ed economiche per realizzare un disastro, perché questo è stato, come quello di domenica. Non sarebbe meglio allora far rivivere una manifestazione di quel tipo considerato anche che, grazie all'encomiabile determinazione di Sauro Mencaroni, qualcosa, anche se in piccolo, di quel "Giro dell'Umbria" è rimasto in vita?
Carlo Tortorella

Carlo T
Ospite


Torna in alto Andare in basso

choco cosa non è andato - Pagina 2 Empty sorpreso

Messaggio  corcianese Ven Ott 31, 2014 9:10 am

Da quanto dice il nuovo presidente del Cdp in questo forum di capire che solo ora dopo che la maratona è andata così male il Cdp si tira fuori e lascia tutte le colpe al resto dell’organizzazione, anche se nel volantino c’è chiaramente scritto il nome della società e nell’organigramma il primo dei coordinatori tecnici della manifestazione era proprio il segretario del Cdp. Non mi sembra che questo sia un comportamento corretto da parte del presidente del Cdp, a cinferma di una situazione tesa.

corcianese
Ospite


Torna in alto Andare in basso

choco cosa non è andato - Pagina 2 Empty precisazione

Messaggio  Faxx Ven Ott 31, 2014 12:11 pm

Solo per dire che il comunicato postato dall'utente non registrato "cdp" non è stato postato dal presidente del cdp Daniele Falaschi.

L'affermazione dell'utente "sorpreso" : "Da quanto dice il nuovo presidente del Cdp in questo forum ... " non corrisponde al vero, non essendo il presidente a parlare ma evidentemente uno dei suoi tesserati che ha voluto "condividere" una comunicazione interna del cdp. Chiaramente l'utente "sorpreso" è stato incolpevolmente tratto in inganno.


Lascio a ciascuno di voi il giudizio sull'opportunità di divulgare in modo anonimo, comunicazioni altrui, destinate certamente a un "pubblico" diverso.

Vi invito comunque a prendere sempre con le molle post di utenti non registrati, anche perché, ultimamente sempre più spesso, esistono dei preoccupanti casi di sdoppiamento della personalità ... o quantomeno di nickname, visto che allo stesso indirizzo ip corrispondono più nicknames. Come al solito non significa nulla ... però qualcosa significa.


faxx
Faxx
Faxx
Admin

Messaggi : 111
Data d'iscrizione : 14.03.11

Torna in alto Andare in basso

choco cosa non è andato - Pagina 2 Empty olfatto

Messaggio  olfatto Ven Ott 31, 2014 12:22 pm

Significa che si sente una gran puzza di merda! (mi scuso con la signora Merda per l'uso improprio del termine)

olfatto
Ospite


Torna in alto Andare in basso

choco cosa non è andato - Pagina 2 Empty Precisazioni

Messaggio  Falaschi Daniele x CDP Ven Ott 31, 2014 1:56 pm

A seguito delle polemiche suscitate dopo la sciagurata prima edizione della Chocomaraton tenutasi il 26/10/2014 lungo le strade del nostro capoluogo, il Circolo Dipendenti Perugina T&RB Group – Area Sistema (che da ora chiameremo CDP per brevità), pur rammaricandosi per gli insopportabili disguidi creati ai podisti partecipanti alla manifestazione, intende precisare in maniera netta e cristallina la propria posizione in riferimento alla stessa.
Il CDP, nella gara in questione, ha prestato esclusivamente una funzione di collaborazione, svolta tramite i suoi tesserati che si sono impegnati in maniera volontaria e con la solita abnegazione lungo il percorso per cercare di agevolare al meglio delle loro possibilità gli atleti che transitavano nei punti a loro assegnati e tutti ricoperti come da accordi precedentemente stabiliti con il gruppo sportivo organizzatore dell’evento.
Purtroppo le lacune che si sono palesate sono state talmente tante e grossolane che mettere una toppa a certe falle è risultato impossibile ma ogni componente della squadra scrivente si è speso in maniera encomiabile cercando di porre riparo alle varie mancanze verificatesi per cause indipendenti dalla loro volontà.
Non è nostra intenzione sottrarci a responsabilità che riteniamo comunque esistere, avendo messo il proprio nome, ma riteniamo le stesse limitate al mancato controllo delle pratiche che solitamente vengono attuate nella preparazione di una corsa podistica e perciò non consideriamo giusto venire attaccati come se fossimo stati noi gli organizzatori della gara e ribadiamo che la funzione da noi svolta è stata di mera collaborazione dei propri tesserati nella giornata della gara.
Purtroppo la gestione strettamente personalistica riferibile a tesserati di altra società ha tratto in inganno pure coloro i quali hanno prestato la propria opera e investito la propria onorabilità ora messa così pesantemente in discussione.
Certi di aver chiarito un punto per noi di fondamentale importanza salutiamo cordialmente tutti coloro che leggeranno la presente e speriamo che il futuro ci riserverà maggiore serenità.
 
                                                                       Circolo Dipendenti Perugina T&RB Group – Area Sistema      
                                                                                     Il Consiglio Direttivo

Falaschi Daniele x CDP
Ospite


Torna in alto Andare in basso

choco cosa non è andato - Pagina 2 Empty Re: choco cosa non è andato

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 2 di 3 Precedente  1, 2, 3  Seguente

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.